SIMONE FRULIO


Simone Frulio, nato a Milano nel 1997, frequenta il corso di Laurea in Lingue con indirizzo Media e Comunicazione presso l’Università Cattolica di Milano.

Simone ha iniziato a cantare con “L’Ambrogino d’Oro”, a 10 anni, chiamato da Toni Martucci (autore de “Il caffè della Peppina”) per interpretarne la sigla.

Tra il 2010 e il 2011 ha partecipato a tre edizioni di “Io Canto”, in prima serata su Canale 5.

Nel 2011 a soli tredici anni ha pubblicato l’EP “Tredici” e nello stesso anno anche il suo primo album dal titolo “Tutta un’altra musica”, che ha presentato in numerosi concerti live. Sempre nel 2011 gli è stato assegnato il Premio AFI “Giovane emergente”.

Nel 2012 ha aperto il primo concerto “Radio Italia Live” in piazza Duomo a Milano, con il suo brano “Unici e veri” davanti a oltre 100mila persone.

Nel 2011 e 2012 ha partecipato a concorsi musicali in Romania e Ucraina, aggiudicandosi il primo premio nella propria categoria.

Nel 2013 ha partecipato a X-Factor 7 e ad un docu-reality prodotto da Simona Ventura per Sky. Con i Freeboys ha poi pubblicato tre singoli con videoclip ed un album, seguito da un tour estivo.

Dopo lo scioglimento del gruppo Simone ha iniziato a comporre testi e melodie esprimendo tutte le sue emozioni.

Nel 2017 l’incontro con Paolo Paltrinieri ha fatto nascere una collaborazione il cui frutto è un album che contiene 9 brani scritti da Simone oltre a tre pezzi di autori importanti che danno maggiore spessore al progetto. Paltrinieri ha curato gli arrangiamenti e la direzione artistica.

Nel maggio 2018 è uscito il primo singolo dal titolo “Battito di mano”, accompagnato da un videoclip con sperimentazioni di editing che ha ricevuto numerosi riconoscimenti dalla critica e che nell’ottobre 2018 ha vinto il primo premio al Biella Film Festival. Sarà il primo videoclip musicale proiettato nelle sale cinematografiche prima degli spettacoli. L’arrangiamento del brano è curato da Paolo Paltrinieri, e tra i musicisti segnaliamo Luca Meneghello alla chitarra, Marco Marrone al piano e Dino D’Autorio al basso.

In luglio è uscito il secondo singolo “Niente di Buono”, entrato nella Top20 dei brani pop di Google Play. Anche questo brano è stato accompagnato da un videoclip realizzato dal regista Enzmonz.

In ottobre è uscito il terzo singolo, dal titolo “E non servono parole (#L)” con videoclip. Con questo brano Simone vuole sostenere l’associazione Make-a-wish Italia Onlus, che si occupa di realizzare i desideri dei bambini affetti da gravi patologie.

I tre brani si possono scaricare da tutte le piattaforme digitali e ascoltare su Spotify.

Il futuro di Simone vede quasi sicuramente la laurea in ottobre, magari accompagnata da un nuovo singolo o da qualche altra bella sorpresa, visto che l’album è già pronto.






Instagram: https://www.instagram.com/simonefrulio

Spotify: https://open.spotify.com/artist/3bv5N4Xw5c79NWPXqagNr3

Facebook: https://www.facebook.com/SimoneFrulio/

Youtube: https://www.youtube.com/simonefrulioofficial

Multilink al singolo “Battito di mano”: https://song.link/i/1467199696

65 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti